Breadcrumb Breadcrumb

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Ministero della Giustizia ha indetto una procedura di assunzione per il reclutamento di 616 operatori giudiziari, mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l’Impiego (liste ex art. 16 legge 28 febbraio 1987, n. 56)

07 novembre 2019

Ministero della Giustizia ha indetto una procedura di assunzione per il reclutamento di 616 operatori giudiziari, mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l’Impiego (liste ex art. 16 legge 28 febbraio 1987, n. 56)

Il Ministero della Giustizia ha indetto una procedura di assunzione per il reclutamento di 616 operatori giudiziari, mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l’Impiego (liste ex art. 16 legge 28 febbraio 1987, n. 56).

Oltre all’iscrizione alle apposite liste, è necessario il possesso del diploma di scuola media inferiore e l’idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni a cui la procedura si riferisce.

Le Regioni interessate sono: Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto.

All’esito della richiesta di avviamento, per ciascuna circoscrizione provinciale (ovvero su base territoriale, in coerenza con i rispettivi ordinamenti regionali), sarà formata una singola graduatoria, comprensiva di un numero di candidati pari al doppio dei posti da ricoprire. La selezione, mirata ad accertare l’idoneità del lavoratore a svolgere le mansioni previste dal profilo professionale di operatore giudiziario, si svolgerà presso le Corti di appello al cui Distretto appartengono le sedi e consisterà in un colloquio e in una prova pratica di idoneità.

Clicca qui per consultare l’avviso e la ripartizione territoriale dei posti disponibili.

 

AVVISI DI SELEZIONE PUBBLICA MINISTERO DELLA GIUSTIZIA GAZZETTA UFFICIALE IV SERIE SPECIALE N. 80 DEL 08/10/19 DEI CENTRI PER L'IMPIEGO DELLA TOSCANA

Condividi