Breadcrumb Breadcrumb

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELL'8 MARZO 2020 - SERVIZI TELEFONICAMENTE E VIA E-MAIL PER I CITTADINI E LE IMPRESE

02 aprile 2020

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELL'8 MARZO 2020 - SERVIZI TELEFONICAMENTE E VIA E-MAIL PER I CITTADINI E LE IMPRESE

Al fine di preservare la salute dei cittadini e imprese fruitori dei servizi erogati dai Centri per l’Impiego della Toscana e degli operatori, A.R.T.I. ha disposto che i servizi siano resi telefonicamente e via email, in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'8 marzo 2020 "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.

SERVIZI ON LINE AI CITTADINI

 

1. Iscrizione allo stato di disoccupazione (rilascio Dichiarazione Immediata Disponibilità al Lavoro- DID) -Istruzioni per i cittadini


La DID
online è la dichiarazione che determina formalmente l’inizio dello stato di disoccupazione di una persona. E’ possibile rilasciarla sul portale ANPAL con la seguente procedura:

Accedi alla tua area riservata sul portale, con le credenziali utilizzate al momento della registrazione. Sei un nuovo utente?Registrati su https://myanpal.anpal.gov.it/myanpal/
Nell'area a te riservata, puoi dichiarare la tua immediata disponibilità al lavoro, che viene acquisita con riserva.

Si ricorda che:
- chi beneficia di una prestazione di sostegno al reddito NON deve inserire la DID sul portale Anpal, perché la presentazione all'Inps di una domanda di Naspi , di Dis-coll, o di indennità di mobilità equivale ad aver reso la DID;
- per ottenere prestazioni e agevolazioni sociali o sanitarie NON deve rendere la DID se si trova in condizione di "non occupazione" e non cerca lavoro, e desidera prestazioni e agevolazioni sociali o sanitarie.

Ai sensi del D.L. n.18 del 17/03/20 COVID19 è sospeso l’obbligo di presentazione al Centro Impiego. Per appuntamento a completamento domanda di disoccupazione, attendere successive comunicazioni.

Per maggiori informazioni contatta il Centro impiego di competenza: https://bit.ly/3a3wt16

 

I servizi saranno erogati attraverso la piattoforma dedicata whereby, messa a disposizione dal da Regione Toscana per i servizi effettuati dai dipendenti di ARTI e della FIL.

L’operatore dovrà preventivamente verificare:

1) la specifica richiesta, anche via mail, dell’utente di convalidare lo stato di disoccupazione per motivi di necessità o urgenza

2) il possesso di dispositivi per accedere al servizio: uno smartphone o un PC con accesso ai servizi Internet attraverso la disponibilità di traffico dati o di collegamento a rete WiFi. Dovrà autorizzare l'utilizzo del microfono o della camera del dispositivo(sempre presente negli smartphone e nei PC portatili, non sempre nei PC fissi)e una stampante.

3) Un indirizzo di posta elettronica valido al quale l’operatore potrà invierà il documento contenente il profiling e il patto di servizio da sottoscrivere.

 

Verificate queste condizioni, l’operatore concorderà un appuntamento con data e ora, invierà una mail con l’appuntamento e il link per collegarsi alla piattaforma, all’orario concordato l’utente si collegherà e effettuerà il colloquio per la convalida della Did.

Al termine, l’operatore invierà per posta elettronica, il profiling e il patto di servizio da sottoscrivere.

L’utente, provvederà alla stampa, a sottoscrivere il patto con firma autografa e a rinviarlo via mail all’ operatore allegando ll documento d’identità.

L’impegno a ripresentarsi al CPI per firmare il patto in originale a superamento dell’emergenza da COVID-19. Tale dichiarazione, così come il patto firmato, dovrà essere tenuta agli atti dall’operatore.

Potrà rinviare il patto e il profiling sottoscritto anche con firma elettronica. Si ricorda, a tal proposito, che in base alle nuove Linee Guida AGID, la firma con SPID ha lo stesso valore giuridico di quella autografa, consentendo ai cittadini di sottoscrivere atti e contratti. Uno strumento che si va ad aggiungere alla firma elettronica qualificata favorendo il processo di dematerializzazione dei documenti (https://trasparenza.agid.gov.it/archivio28_provvedimenti-amministrativi_0_122208_725_1.html

L’operatore documenterà la data, la durata e lo svolgimento delle attività, attraverso la presa in carico in Idol e l’aggiornamento dell’azione (A01 e A02)

I patti e il profiling, dovranno essere salvati e archiviati nella posta elettronica e cartelle condivise del CPI o contenitore Idol dall’operatore.

 

2. ISCRIZIONI COLLOCAMENTO MIRATO

 

Analoga procedura potrà essere seguita anche per le iscrizioni per motivi di urgenza al collocamento mirato inviando via mail la domanda di iscrizione sottoscritta e corredata dalla documentazione prevista dalla Carta dei servizi Disabili e categorie protette di cui alla L.68/1999 - Carta dei servizi dei Centri per l’Impiego della Toscana - per le diverse tipologie, al link https://arti.toscana.it/documents/802755/1149865/Delibera_n.212_del_24-02-2020-Allegato-A.pdf/a9d21f90-93c4-4292-a460-f2c4b4b99c14 - documentazione richiesta per l’iscrizione nelle liste del collocamento mirato.

 

L’operatore del collocamento mirato provvederà alla trasmissione via mail del certificato di iscrizione al richiedente.

 

N.B. dopo approfondimento per la sottoscrizione del primo patto, non è possibile prescindere dalla firma, almeno autografa, da parte del disoccupato.

 

3. SERVIZI DI ORIENTAMENTO

 

Su appuntamento è possibile accedere ai seguenti servizi:

3.1 Consulenza orientativa individuale e bilancio delle competenze attraverso videoconferenza tramite piattaforma dedicata

Informazioni e consulenza ai minori, assistenti sociali e scuole in modalità telefonica o in videochiamata

Consulenza su tecniche di ricerca attiva del lavoro, redazione e/o aggiornamento curriculum, accesso a motori di ricerca e portali di offerte di lavoro, consulenza accompagnamento al lavoro: supporto alla registrazione e candidatura tramite IDOLWEB,

 

Per maggiori informazioni vai alla pagina dedicata:https://arti.toscana.it/web/arti/lavoro il portale di ricerca lavoro della Regione Toscana.

3.2 Rilascio Libretto formativo al termine del percorso di tirocinio: è possibile mettere in trasparenza gli apprendimenti conseguiti e le competenze acquisite durante il percorso formativo, attraverso videoconferenza tramite piattaforma dedicata .

3.3 Sportello tirocini: a seguito della sospensione delle attività formative fino al 3.4 è possibile riattivare tirocini in modalità a distanza. Il CPI fornisce comunicazioni e-mail/telefono/videochiamata sia per le indicazioni operative che per supportare aziende e utenti per la redazione del progetto formativo. Attività di monitoraggio tirocini a distanza e verifica documentazione attraverso videoconferenza tramite piattaforma dedicata.

Per maggiori informazioni contatta il Centro impiego di competenza: https://bit.ly/3a3wt16

 

3.1 Procedura per l’aggiornamento dei patti, colloqui specialistici, preselezione e monitoraggio tirocini:

I servizi saranno erogati attraverso la piattoforma dedicata whereby, messa a disposizione dal Consorzio Servizi Lavoro per i colloqui effettuati dagli operatori della gara o da Regione Toscana per i colloqui effettuati dai dipendenti di ARTI e della FIL.

L’orientatore dovrà preventivamente verificare:

1) la disponibilità dell’utente, in quanto dovrà essere un’adesione volontaria, non applicandosi in questo momento la condizionalità ai sensi dell’art.40 D.L 18/2020

2) il possesso di dispositivi per accedere al servizio da parte dell’utente: uno smartphone o un PC con accesso ai servizi Internet attraverso la disponibilità di traffico dati o di collegamento a rete WiFi.Va autorizzato l'utilizzo del microfono o della camera del dispositivo (sempre presente negli smartphone e nei PC portatili, non sempre nei PC fissi).
Gli strumenti individuati non richiedono lo scaricamento di app o alcuna operazione di setting del dispositivo o di account dell''operatore e dell'utente, riducendo la complessità dell'attivazione del primo servizio a distanza.

3) Un indirizzo di posta elettronica valido al quale l’operatore potrà invierà il patto di servizio aggiornato da sottoscrivere

 

L’orientatore documenterà la data, la durata e lo svolgimento delle attività, attraverso la presa in carico in Idol e l’aggiornamento dell’azione (A06, A03, B02 o B08), l’identità dell’utente e, lo distanza, allegando il report da cui si evince il contestuale collegamento con l’utente (es. screen shot di inizio e fine colloquio senza visualizzazione del volto dell’utente).

 

Verificate queste condizioni, l’orientatore concorderà un appuntamento con data e ora, invierà una mail con l’appuntamento e il link per collegarsi alla piattaforma,

All’orario concordato l’utente si collegherà alla piattaforma e sarà effettuato il colloquio e al termine, l’orientatore invierà via mail il patto di servizio aggiornato da sottoscrivere.

 

Se l’utente è munito di stampante, provvederà alla stampa, alla firma autografa e a rinviarlo via mail all’orientatore allegando il documento d’identità.

Diversamente, per superare il problema della mancanza della firma autografa, potrà rinviarlo tramite la piattaforma regionale Apaci o via PEC o tramite posta elettronica ordinaria dichiarando “ho preso visione del patto, concordo con le misure in esso contenute e invio la mia carta di identità per approvazione”

I patti dovranno essere salvati e archiviati nella posta elettronica e nel contenitore del cittadino presente in Idol dall’orientatore.

 

4.SERVIZI ON LINE PER LE IMPRESE

 

4.1 Trasmissione comunicazioni obbligatorie inerenti le assunzioni, trasformazioni e cessazioni rapporti di lavoro e successive acquisizioni al link https://www.regione.toscana.it/comunicazioni-online

Per informazioni sulle procedure:

https://www.regione.toscana.it/comunicazioni-online#procedura%20online%20per%20comunicazioni%20obbligatorie

4.2 Consulenza su nuove misure di supporto alle imprese ed accesso ad ammortizzatori sociali per fronteggiare l’emergenza COVID19 e su avvisi per incentivi regionali e nazionali aperti, il numero verde 800904504 o inviando una mail  800904504@regione.toscana.it 

 

4.3 Sportello tirocini: supporto informativo per il proseguimento di tirocini sospesi in modalità a distanza secondo le indicazioni del settore formazione, nota di Baldi del 6/3/2020.

A seguito di esplicita richiesta da parte dell’azienda e della disponibilità del tirocinante , il Centro per l’Impiego valuta la sussistenza delle condizioni e dei contenuti del Progetto Formativo che consentano di adottare modalità flessibili in termini di luoghi di apprendimento, orari di svolgimento e tutoraggio aziendale e supporta il soggetto ospitante alla stesura del nuovo progetto formativo. Il nuovo progetto sarà inviato via mail al Centro Impiego sottoscritto dal tirocinante e dall’impresa con firma digitale o autografa e il Cpi provvederà alla nuova firma in qualità di soggetto promotore e alla successiva trasmissione.

Per maggiori informazioni contatta il Centro impiego di competenza: https://bit.ly/3a3wt16


4.4
Servizi di incontro tra domanda ed offerta di lavoro

 

I servizi di preselezione dei Centri per l'Impiego della Toscana continuano ad essere attivi. Le aziende che cercano personale possono continuare a pubblicare annunci sugli IdolWeb dei Centri ad esse più vicini; i disoccupati e tutti gli interessati visioneranno le offerte e potranno candidarsi on-line inviando il proprio cv agli uffici Preselezione i quali, a loro volta, faranno pervenire alle aziende i curricula ritenuti idonei

 

Consulenza alle imprese e pubblicazione offerte lavoro attraverso la piattaforma web:

http://servizi.toscana.it/?tema=lavoro&referer=base - IDOLWEB

 

Analisi fabbisogni occupazionali e supporto alla redazione della job vacancies

Colloqui di preselezione (telefonici o per videochiamata) assessment e procedura di selezione

Invio tramite web o via e-mail della rosa delle candidature attinenti e monitoraggio esiti occupazionali

http://servizi.toscana.it/?tema=lavoro&referer=base – IDOLWEB

Per maggiori informazioni contatta il Centro impiego di competenza: https://bit.ly/3a3wt16

 

5. ADESIONE AVVISO REGIONALE PIANO INTEGRATO PER L’OCCUPAZIONE FASE 2 (PIO2)

 

E’ possibile aderire all’avviso regionale per il piano integrato per l’occupazione PIO2 previa verifica da parte che il disoccupato abbia i seguenti requisiti:

1. Presenza di una DID attiva e convalidata (ovvero con A01 e A02 registrate con date tutte uguali e tipo evento della A02 : “Iniziata, in corso di erogazione”);

2. Ovvero rilascio della DID sul portale Anpal e richiesta di convalida al CPI secondo la procedura al punto 1.2

3. Stato di disoccupazione conservato;

4. Domicilio o residenza in Toscana;

5. Non sia percettori di reddito di cittadinanza

Nella situazione vigente, potranno potranno aderire al PIO 2_solo gli iscritti disoccupati che abbiano già, all'atto di presentazione della richiesta, una DID attiva e convalidata.

In presenza di tali condizioni, un disoccupato che volesse aderire al PIO 2 dovrà inviare _per mail_ al CPI di competenza la richiesta di adesione al PIO2 indicando i propri dati anagrafici, residenza/domicilio, allegare copia del documento di identità e indicare agenzia e filiale in cui vuole essere inviato. Il CPI verifica la sussistenza dei requisiti registra l'adesione, fissa l'appuntamento con l’agenzia indicata in presenza di appuntamenti disponibili

Per maggiori informazioni contatta il Centro impiego di competenza: https://bit.ly/3a3wt16

 

Condividi