30 aprile 2024

GOL - Avviso pubblico n. 9 per l’individuazione di soggetti coinvolti nella realizzazione di percorsi di RICOLLOCAZIONE COLLETTIVA per i beneficiari del Percorso 5 per l’attuazione del Programma Garanzia Occupabilità dei Lavoratori da finanziare nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e Nuovo Patto per il Lavoro in Toscana

GOL - Avviso pubblico n. 9 per l’individuazione di soggetti coinvolti nella realizzazione di percorsi di RICOLLOCAZIONE COLLETTIVA per i beneficiari del Percorso 5 per l’attuazione del Programma Garanzia Occupabilità dei Lavoratori da finanziare nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e Nuovo Patto per il Lavoro in Toscana

PERCORSO 5 – RICOLLOCAZIONE COLLETTIVA

 

AVVISO RIVOLTO A TUTTO IL TERRITORIO REGIONALE

Le domande potranno essere presentate a partire dal 03/05/2024

 

Obiettivi

L’avviso n. 9 è finalizzato a dare attuazione al Programma Garanzia Occupabilità dei lavoratori - GOL, adottato con Decreto 5 novembre 2021 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze che si inserisce nell’ambito della Missione 5, Componente 1, del Piano nazionale di ripresa e resilienza – PNRR  e al Nuovo Patto per il Lavoro in Toscana di cui alla DGR n. 111/2022 e alla DGR n. 393/2023.

L’obiettivo dell’avviso è quello finanziare specifici percorsi di politica attiva e interventi formativi attraverso un “percorso di ricollocazione collettiva” rivolto a lavoratori presi in carico dai Centri per l’Impiego, coinvolti in crisi aziendali per aumentarne l’occupabilità e sostenere il loro reinserimento nel MdL.

È previsto il finanziamento di un progetto a valere su tutto il territorio regionale.

Soggetti ammessi alla presentazione della candidatura
Possono presentare domanda di adesione all’avviso soggetti accreditati all’erogazione di politiche attive per il lavoro e alla formazione, nonché soggetti autorizzati al supporto della ricollocazione professionale, in forma di ATS/ATI già costituita al momento della presentazione della domanda di finanziamento oppure costituenda.
All’interno dell’ATS/ATI dovranno essere presenti almeno:
- un organismo formativo accreditato di cui all'Art. 68 del Regolamento n. 47/R del 2003 e ss.mm.ii;
- un soggetto accreditato ai servizi per il lavoro sul territorio della Regione Toscana, iscritto nell'elenco regionale, nella sezione regionale o provinciale ai sensi degli Artt.135-152 Sezione II Capo III del Regolamento n.47/R del 2003 di esecuzione della LR 32/02.
Nel partenariato può essere coinvolto anche uno o più soggetti autorizzati al supporto della ricollocazione professionale, oggetto di valutazione della qualità del partenariato stesso.
In sede di candidatura ciascun raggruppamento dovrà rispettare complessivamente il numero massimo di 8 componenti, considerate anche le eventuali consorziate coinvolte nella realizzazione di attività di progetto.

Beneficiari
I beneficiari del presente Avviso sono lavoratori, presi in carico dai Centri per l’impiego nell’ambito del programma GOL e del Patto per il Lavoro, coinvolti in crisi aziendali per i quali sono state individuate prospettive di ricollocazione collettiva gestite dall’Unità di Crisi Lavoro di Regione Toscana
Nell’ambito delle specifiche casistiche di crisi aziendali con prospettive di ricollocazione collettiva, sono individuate le tipologie di beneficiari dettagliate nella Sezione 6.1 dell’Avviso pubblico.
I beneficiari del presente Avviso sono stimati in 1160 a valere sul Programma GOL fino all’annualità 2025, e 1200 a valere sul Patto per il Lavoro anche su annualità successive fino all’esaurimento delle risorse disponibili sul Patto, per un totale complessivo di 2360.

Attività finanziabili
Per ciascun gruppo di lavoratori coinvolti in crisi aziendali, l'ATS/ATI dovrà progettare percorsi di ricollocazione collettiva, definendo attività previste, durata, modalità di erogazione.
I soggetti esecutori individuati, tramite i presenti avvisi, dovranno erogare politiche attive di cui al Piano Attuativo Regionale della Toscana di GOL, con particolare riferimento ai seguenti LEP come individuati dalla Deliberazione n. 5/2022 del Commissario Straordinario di Anpal e modificata dalla Deliberazione Anpal n.6/2022:
- LEP E Orientamento specialistico
- LEP F1 Accompagnamento al lavoro
- LEP F3 Incontro domanda offerta di lavoro
- Percorsi di aggiornamento e Formazione breve

Risorse
Per l’attuazione delle misure previste dal presente Avviso sono messe a bando complessivamente € 4.737.972,00, a valere sulle seguenti risorse:
- € 800.000,00 a valere sulle risorse del PNRR, Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 1 “Politiche attive del lavoro e sostegno all’occupazione”, Riforma 1.1 “Politiche attive del lavoro e formazione” finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU (primo riparto);
- € 1.998.640,00 a valere sulle risorse del PNRR, Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 1 “Politiche attive del lavoro e sostegno all’occupazione”, Riforma 1.1 “Politiche attive del lavoro e formazione” finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU (secondo riparto);
- € 1.939.332,00 a valere sul Patto per il Lavoro, ripartite secondo quanto stabilito a seguito della concertazione con le parti sociali (Tavoli provinciali Patto per il lavoro giugno-luglio 2022).
Al fine di assicurare il rispetto degli obiettivi intermedi e finali (milestone e target), tutti gli interventi a valere sulle risorse del PNRR, Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 1 “Politiche attive del lavoro e sostegno all’occupazione”, Riforma 1.1 “Politiche attive del lavoro e formazione” finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU, dovranno essere realizzati entro il 31 dicembre 2025.

Provincia

Importo (€)

Pistoia

116.681,00

Prato

0,00

Arezzo

111.547,00

Livorno

463.477,00

Siena

104.619,00

Lucca

274.096,00

Grosseto

50.000,00

Massa

224.795,00

Pisa

202.599,00

Firenze

391.518,00

TOTALE

1.939.332,00

Relativamente alle misure finanziate con le risorse del Nuovo Patto per il Lavoro, la ripartizione provinciale di cui alla presente sezione rappresenta un limite finanziario territoriale all’attuazione degli interventi finanziati a valere sulla Provincia di riferimento. Il computo degli interventi ripartiti tra le Province è calcolato sulla base della residenza/domicilio del lavoratore.

Modalità e termini per la presentazione della candidatura
Le proposte progettuali possono essere presentate a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione  sul BURT (data pubblicazione sul BURT 02/05/2024) e devono pervenire entro e non oltre le ore 13:00 del TRENTESIMO giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURT. Qualora la data di scadenza cadesse in un giorno festivo si considera il giorno lavorativo immediatamente successivo.

La domanda, unitamente alla documentazione allegata prevista dall’avviso, deve essere trasmessa a mezzo PEC all’indirizzo arti@postacert.toscana.it indicando il seguente oggetto: “Avviso Pubblico Ricollocazione Collettiva, Percorso 5 GOL e Nuovo Patto per il Lavoro – domanda di adesione”.

La domanda deve essere compilata dal rappresentante legale o da un suo delegato, a cui verrà attribuita la responsabilità di quanto presentato.
Tutti i documenti allegati devono essere inviati in formato pdf.

Le proposte progettuali inviate con modalità di trasmissione diverse da quella sopra indicata saranno ritenute non ammissibili.

I soggetti interessati a presentare domanda che necessitino di informazioni tecniche relative al presente Avviso possono rivolgersi al seguente indirizzo mail dedicato: gol.ricollocazionecollettiva@arti.toscana.it

 

 

AVVISO RIVOLTO A TUTTO IL TERRITORIO REGIONALE

Le domande potranno essere presentate a partire dal 03/05/2024

Approvazione Avviso pubblico n. 9 per l’attuazione del Programma Garanzia Occupabilità dei Lavoratori da finanziare nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 1 “Politiche per il Lavoro”, Riforma 1.1 “Politiche Attive del Lavoro e Formazione”, finanziato dall’Unione europea – Next Generation per chiamata di progetti per l’individuazione di soggetti coinvolti nella realizzazione di percorsi di RICOLLOCAZIONE COLLETTIVA per i beneficiari del Percorso 5 per lavoratori coinvolti in crisi aziendali, in attuazione del Piano Attuativo Regionale GOL (D.G.R. n. 302/2022, D.G.R. n. 1140/2023 e D.G.R. n.368/2024) e Nuovo Patto per il Lavoro della Regione Toscana (D.G.R. n. 111/2022).
Decreto n. 311 del 24/04/2024

AVVISO - Allegato A

Allegato 1   - Domanda di Adesione e Dichiarazioni   

Allegato 2   - Formulario di progetto  

Allegato 3   - Format di Convenzione Quadro  

Allegato 4   - Informativa Privacy    ​


I soggetti interessati a presentare domanda che necessitino di informazioni tecniche relative al presente Avviso possono rivolgersi al seguente indirizzo mail dedicato: gol.ricollocazionecollettiva@arti.toscana.it

 

 

Condividi